Produttori: Pierluigi Zampaglione

Storica azienda cerealicola dell’Alta Irpinia. Dopo la conversione al biologico, intrapresa 20 anni fa, tra le prime in Meridione, e lo sviluppo dell’attività agrituristica, ha investito, con il supporto della nuova generazione, per riportare alla produzione il suo potenziale vitivinicolo. Un unico vitigno: il Fiano coltivato in alta collina (circa 800 mt) su terreni poveri. Già nell'800 il Fian
Storica azienda cerealicola dell’Alta Irpinia. Dopo la conversione al biologico, intrapresa 20 anni fa, tra le prime in Meridione, e lo sviluppo dell’attività
agrituristica, ha investito, con il supporto della nuova generazione, per riportare alla produzione il suo potenziale vitivinicolo.
Un unico vitigno: il Fiano coltivato in alta collina (circa 800 mt) su terreni poveri. Già nell'800 il Fiano era coltivato presso Calitri col nome Santa Sofia.
La produzione era considerata quantitativamente modesta ma qualitativamente alta.
L’azienda, come è tradizione, è gestita direttamente dalla proprietà, il responsabile è Pierluigi Zampaglione.
Un’ardua sfida con con l’unico obiettivo di interpretare al meglio il carattere di un territorio estremo e di un incredibile vitigno.
Da questa “ardita” sfida nasce il Don Chisciotte, un Fiano con lunghe macerazioni sulle bucce, lieviti indigeni, non filtrato.
“un eccellente Fiano con lunga macerazione sulle bucce fuori dalla zona più classica, a Calitri, 800 metri d’altezza.” - Giovanni Bietti, Vini naturali
d’Italia
“consiglio una temperatura di servizio non bassa: trattateli come dei rossi, mica come dei bianchi.” - Angelo Peretti, internetgourmet.it, dic 2013
“Sogniamo Iberico con il Don Chishiotte che Zampaglione produce in piccole quantità a Calitri: è il primo biodinamico (lieviti indigeni) ed è tutta un’altra
musica rispetto ai Fiano floreali, fruttati e stucchevoli ormai di moda.” - Antonio Fiore, Corriere della Sera, 15 Dic. 2007
Leggi tutto
Mostrati 1 - 2 di 2 prodotti
Mostrati 1 - 2 di 2 prodotti