Produttori: Hiso Telaray

Nel cuore del Salento, parte del progetto Libera Terra, Hiso Telaray gestisce da un decennio terreni confiscati alla criminalità organizzata nella provincia di Brindisi. Ventisette gli ettari a vigneto, suddivisi in piccoli appezzamenti sparsi tra le contrade della valle d’Itria e recuperati dopo anni di abbandono. Tutto è teso alla massima valorizzazione delle caratteristiche più tipiche dei vit
Nel cuore del Salento, parte del progetto Libera Terra, Hiso Telaray gestisce da un decennio terreni confiscati alla criminalità organizzata nella provincia di Brindisi. Ventisette gli ettari a vigneto, suddivisi in piccoli appezzamenti sparsi tra le contrade della valle d’Itria e recuperati dopo anni di abbandono. Tutto è teso alla massima valorizzazione delle caratteristiche più tipiche dei vitigni, Negroamaro in testa. Gli impianti, dai vecchi filari al tradizionale alberello, sono impostati fin dalla potatura per il raggiungimento di rese contenute; le migliori uve sono selezionate durante la vendemmia e raccolte in cassette, per essere trattate con grande cura fino all’arrivo in cantina.
“Oltre ai suoi meriti civili, produce vini saldamente legati alla tradizione, molto naturali nell’espressione, autentici, davvero raccomandabili.” - Guida L’Espresso 2015
Leggi tutto

Non ci sono articoli per questo produttore.